Chi siamo

Carolina Ferrara
Si è laureata in Storia Orientale all’Università di Bologna e ha frequentato il Master in Management degli Eventi Artistici e Culturali di Palazzo Spinelli a Firenze. Dopo alcune esperienze all’estero, è tornata a Firenze dove ha lavorato come responsabile organizzativo per diverse realtà e si è occupata di organizzazione di eventi e comunicazione.

Chiara Lazzerini
Trombonista, studia da diversi anni con il trombonista jazz Tony Cattano. Ha frequentato i corsi di tromba classica presso l’Istituto Mascagni di Livorno. Membro stabile della Fonterossa Open Orchestra, dopo aver frequentato la scuola di musicoterapia di Assisi ha intrapreso un percorso di ricerca. Attualmente insegna trombone e si dedica a diversi progetti musicali.

Sara Morena Zanella
Laureata in Filosofia all’Università di Parma, attrice e regista dal 2001 lavora in teatro portando avanti diversi progetti sia per adulti che per bambini. Contemporaneamente approfondisce la sua passione per la fotografia, affrontando lavori di ricerca e indagine su tematiche di varia natura. Dal 2014 lavora come animatrice culturale tenendo corsi per bambini e ragazzi.

Collaborano con noi

Marco Picello
Dopo essersi laureato Dams Spettacolo nel 2001, si diploma nel 2003 come attore al corso di formazione superiore promosso dall’ERT Emilia Romagna Teatro. Fonda nel 2009 la sua compagnia Teatro del Pollice e lavora come attore in diverse altre compagnie e come insegnante di teatro nelle scuole fino al 2013. L’anno successivo prende il titolo di Animatore di Comunità e inizia a lavorare nel sociale dalla strada alle case-famiglia. Nel 2019 prende anche il titolo di Educatore professionale all’Università di Firenze continuando a lavorare come educatore e proseguendo l’attività teatrale nelle scuole e in varie produzioni.

Sara Paltenghi

Laureata all’Accademia di Belle Arti di Bologna con una tesi sulla trasparenza, è un’artista visiva poliedrica. Non predilige un unico mezzo, ma spazia tra scultura, pittura e installazioni e, allo stesso modo, ama sperimentare con molti materiali, con particolare predilezione per quelli trasparenti o traslucidi, come plexiglass o resine. Ha partecipato a mostre collettive a Parigi, Bologna, Brescia, e nel 2014 ha allestito una mostra personale a Livorno dal titolo “Lucido Infrangibile” curata da Michael Rotondi. Ha lavorato come educatrice attraverso laboratori artistici rivolti a persone di tutte le età e anche disabili, sperimentando in questo modo la componente sociale, educativa e terapeutica del mezzo artistico.